Questo sito usa i cookie per fornirti un'esperienza migliore. Se usi questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

OKCOOKIE
Cerca nel sito
ItalianoEnglishFrançaisEspañolDeutsch
Ricerca avanzata
 
Ultime news

25 COMPRESSE EUTIROX 50MG LEVOTIROXINA SODICA ORMONE TIROIDEO ( INCREMENTO METABOLICO )

25 COMPRESSE EUTIROX 50MG LEVOTIROXINA SODICA ORMONE TIROIDEO ( INCREMENTO METABOLICO )
Usa la rotella di scorrimento del mouse per ingrandire l'immagine
Prezzo:

7,00

Spese di trasporto:
A partire da € 2,20Maggiori dettagli
Cod. art.: 073695022X25
Marca: Merck Serono Spa
Quantità minima ordinabile: 1
Codice a barre: 0722777454649
Unità di misura: PZ
Disponibilità: In Arrivo
Quantità:

Descrizione

Perché si usa Eutirox? A cosa serve?
EUTIROX è l'ormone tiroideo levotiroxina sodica (T4), perfettamente uguale a quello prodotto dalla ghiandola tiroidea. È ottenuto in laboratorio per via sintetica e si presenta in compresse. La T4 contenuta in Eutirox viene convertita nel nostro organismo nell'ormone triiodiotironina (T3), che regola numerose funzioni del metabolismo umano.
Eutirox si usa per trattare stati di ipotiroidismo come: gozzo, profilassi di recidive dopo strumectomia, ipofunzione tiroidea, flogosi della tiroide, in corso di terapia con antitiroidei.

LA LEVOTIROXINA È UN MEDICINAE A TUTTI GLI EFFETTI ED È BASATO SULL'ORMONE TIORIODEO T4 ,
LO STESSO ORMONE CREATO DALLA GHIANDOLA TIROIDEA CHE REGOLA LA RICHIESTA ENERGETICA E IL
METABOLISMO BASALE DELL'ORGANISMO UMANO.
DI FATTI QUEST0 MEDICINALE VIENE USATO NEI PAZIENTI AFFETTI DA IPOTIROIDISMO DOVE LA GHIANDOLA NON PRODUCE
SUFFICIENTE ORMONE T4 E QUINDI SOPRAGGIUNGONO NUMEROSI PROBLEMI TRA CUI L'OBESITA.
L'ORMONE TIROIDEO SOMMINISTRATO NELLE DOSI INDICATE DAL PROPRIO MEDICO PERMETTE DI RIEQULIBRARIO I LIVELLI ORMONALI E DI CONSEGUENZA UN SIGNIGICATIVA AUMENTO METABOLICO.

Precauzioni Per L'uso
Cosa serve sapere prima di prendere Eutirox
Prima di iniziare una terapia con ormoni tiroidei, vanno escluse o trattate le seguenti condizioni:
Riduzione dell'apporto di sangue al cuore (insufficienza coronarica), dolore al petto di origine cardiaca (angina pectoris), miocardite (infiammazione della muscolatura del cuore), necrosi del tessuto cardiaco (infarto miocardico), incapacità del cuore di fornire adeguata quantità di sangue (insufficienza cardiaca), presenza di placche nelle arterie che diminuiscono il passaggio del sangue (arteriosclerosi), aumento della pressione del sangue (ipertensione), riduzione della funzionalità dell' ipofisi (insufficienza ipofisaria) o oppure del surrene (insufficienza surrenalica), funzionamento della ghiandola tiroidea non appropriatamente controllato da parte dell'ipofisi (autonomia della ghiandola tiroidea).

Avvertenze e precauzioni:
evitare un sovradosaggio anche modesto di Eutirox nei pazienti con insufficienza coronarica, scompenso cardiaco o ritmi cardiaci anormali (aritmie): in questi casi è necessario un controllo frequente dei livelli degli ormoni tiroidei;
l'uso di farmaci aventi attività ormonale sulla tiroide per il trattamento dell'obesità è pericoloso, poiché, alle dosi necessarie, può provocare reazioni secondarie di particolare gravità;
In soggetti trattati con preparati tiroidei sono stati riportati rari casi di disfunzione epatica, si raccomanda quindi di ridurre il dosaggio o di sospendere il trattamento qualora, nel corso della terapia, comparissero febbre, debolezza muscolare o anormalità dei test di laboratorio per studiare la funzionalità epatica;
Pazienti affetti da panipopituarismo (malattia della ghiandola ipofisi) o da altre malattie che possano predisporre all'insufficienza surrenale o in caso di insufficienza surrenale (scarso funzionamento delle ghiandole surrenali) possono reagire sfavorevolmente all'assunzione di questo medicinale; pertanto è consigliabile iniziare una terapia a base di corticosteroidi prima del trattamento con Eutirox;
stabilire la causa di un ipotiroidismo secondario, ossia di una scarsa produzione di ormone TSH, che regola la funzionalità della tiroide, prima della somministrazione della terapia sostitutiva con Eutirox. Se necessario, iniziare una terapia sostitutiva per un'insufficienza surrenalica compensata;
prima di instaurare una terapia con Eutirox, bisogna escludere un'autonomia tiroidea. A tal fine il medico valuterà la necessità di eseguire il test al TRH oppure una scintigrafia durante soppressione;
nelle donne in postmenopausa con ipotiroidismo ed un rischio elevato di osteoporosi, bisogna evitare che la concentrazione di levotiroxina nel sangue si innalzi al di sopra del normale: pertanto, in queste pazienti la funzionalità tiroidea deve essere strettamente controllata;
non si deve somministrare la levotiroxina negli ipertiroidismi se non come integrazione concomitante alla terapia antitiroidea dell'ipertiroidismo.
Nell'ipotiroidismo primitivo i soli livelli di TSH (misurati attraverso un metodo sensibile) devono essere utilizzati per monitorare la terapia. La frequenza dei controlli del TSH, durante la fase di regolazione della dose, dipende dalla situazione clinica, ma è generalmente raccomandata ad intervalli di 6-8 settimane fino a raggiungere i livelli desiderati.

In particolare, nei pazienti affetti da carcinoma differenziato della tiroide che iniziano il trattamento in seguito a tiroidectomia ed eventuale terapia radioisotopica, si raccomanda il dosaggio del TSH a distanza di 2 mesi dall'inizio del trattamento per confermare l'avvenuta soppressione del TSH e visite di controllo dopo circa 6 e 12 mesi. Nei soggetti giudicati in remissione completa di malattia è consigliabile che il livello di soppressione del TSH venga adattato sulla base del giudizio medico.

Nei pazienti nei quali i livelli del TSH abbiano raggiunto il livello desiderato ed in coloro cui sia stato cambiato il prodotto a base di L-tiroxina o il dosaggio, la concentrazione del TSH dovrebbe essere controllata dopo 8-12 settimane e la posologia adattata in accordo ai risultati ottenuti. Una volta raggiunta la dose di mantenimento, i controlli clinici e biochimici dovranno essere ripetuti ogni 6-12 mesi sulla base del giudizio medico.

una volta iniziata la terapia con Eutirox, in caso di passaggio ad altro prodotto a base di levotiroxina, si raccomanda di modificare il dosaggio a secondo della risposta clinica individuale e dei risultati di laboratorio
Per i pazienti diabetici e per quelli in terapia con anticoagulanti, vedere il paragrafo successivo.
Area riservata
Ultime Novità
LA STORIASPESE SPEDIZIONE EUPAGAMENTICONDIZIONI DI VENDITACONTATTICOVID-19LAVORA CON NOI

IPERDEAL.COM

Gruppo Italy Development Ltd

Point
^